Come investire in pietre preziose e diamanti

In un’epoca di grande incertezza finanziaria e dei mercati, trovare forme di investimento che possano assicurare una buona rendita è sempre molto difficile. Tramontata l’epoca degli investimenti in bot o in azioni, oggi la forma più sicura resta l’oro e le pietre preziose. Ma come investire in pietre preziose e diamanti senza correre il rischio di perdere i propri soldi? Ecco qualche utile suggerimento.

Come scegliere la forma di investimento più idoneo
Contrariamente a quanto si possa pensare, investire in pietre preziose e in diamanti è un’attività accessibile a tutti. Infatti non è necessario avere a disposizione grandi capitali ma si può iniziare con un piccolo budget, purché si scelga la pietra migliore per le proprie esigenze. Indipendentemente dalla tipologia di pietra che si sceglie, tutte andranno bene purché si abbia la certezza di scegliere pietre autentiche, pure e di valore. Un aiuto alla valutazione di questi elementi può essere quella di scegliere solo pietre che abbiano la certificazione, in modo da testimoniare la qualità delle stesse e riuscire a venderle meglio in caso di necessità. La certificazione, infatti, riporta tutti i dati e le caratteristiche delle pietre, una sorta di carta di identità che ne autentica il valore.

Perché è utile investire in pietre preziose e diamanti
Investire in pietre preziose e diamanti è molto utile perché si tratta di una forma di investimento sicuro che ha molti vantaggi. Innanzitutto le pietre preziose, e i diamanti in modo particolare, non sono legati all’andamento dei mercati e quindi il loro valore non è affatto soggetto alle oscillazioni finanziarie ma resta costante nel tempo e anzi aumenta con il passare dei mesi. Inoltre le pietre preziose non sono soggette a tassazione, quindi il loro valore resta intatto. Non va trascurato, poi, un altro aspetto che è quello della semplicità con la quale pietre preziose e diamanti possono essere conservate: basta semplicemente una cassetta di sicurezza, in casa o in banca. Infine un diamante, un rubino o uno smeraldo si trasformano facilmente in denaro contante, consentendo a chi ha effettuato l’investimento di avere la liquidità che gli consentirà di realizzare i propri desideri.

Quanto può fruttare un investimento in pietre preziose e diamanti
Quanto possa fruttare un investimento in pietre preziose oppure in diamanti dipende molto da una serie di fattori. Innanzitutto dipende molto dal tipo di investimento che si fa perché ovviamente più è alto il budget a disposizione e più si guadagnerà in prospettiva. In generale, però, le pietre preziose e i diamanti in particolare non perdono mai di valore anche perché si deve considerare che ne esistono pochi giacimenti al mondo e sono ovviamente destinati ad esaurirsi nel tempo a fronte di una richiesta che non conosce sosta. Ne consegue che i diamanti non perderanno mai valore ma diventeranno sempre più preziosi. Ovviamente queste regole valgono per le pietre pure, senza difetti e con punteggi alti rispetto alle quattro C del diamante che sono carat (carati), colour (colore), clarity (lucentezza) e cut (taglio).

A chi rivolgersi per investire in pietre preziose e diamanti
Quando si vuole fare un investimento in pietre preziose e in diamanti, occorre scegliere operatori di qualità che siano abilitati alla compravendita di pietre preziose. L’operatore ideale, poi, ha al suo interno un laboratorio gemmologico con esperti del settore che sono in grado di riconoscere le pietre false da quelle autentiche e quelle più pure e preziose da quelle che, invece, hanno piccoli difetti spesso impercettibili che ne pregiudicano il valore. Un operatore di qualità offre la sua consulenza al cliente per scegliere il tipo di investimento migliore che possa far fruttare il capitale a disposizione: non occorrono tanti soldi ma è sufficiente un piccolo budget da investire nella pietra migliore per le proprie esigenze. Infine, un operatore serio e professionale rilascia tutta la certificazione idonea e prevista per legge al cliente nel momento dell’acquisto di una pietra così da riuscire a rivederla in futuro con più facilità.