Sifone di raffreddamento quali strumenti di pressione protegge

La scelta del manometro  
La scelta del manometro più idoneo alle proprie esigenze non è mai cosa semplice anche perché questa varia in base alle diverse pressioni da misurare. Infatti esistono sul mercato manometri prettamente adatti alla misurazione della pressione dei liquidi oppure dispositivi di misurazione della pressione dei vari gas, ognuno con precisi parametri tecnici da tenere in considerazione.
Si possono trovare due tipi di manometri: quelli analogici (o meccanici) e quelli digitali; naturalmente ognuno di essi presenta vantaggi e svantaggi.

Pro e contro di un manometro analogico
I manometri analogici sono sicuramente più economici rispetto a quelli digitali ed inoltre, sono in grado di misurare anche le oscillazioni dei valori pressori. Altro vantaggio in termini di abbattimento dei costi è sicuramente il fatto che un manometro meccanico non ha bisogno di una fonte di alimentazione per il suo funzionamento.
Dall’altra parte, invece, il principale aspetto negativo di un manometro meccanico è che esso necessita di una periodica calibrazione e per questo, spesso, i valori misurati non sono estremamente precisi; per tanto necessitano di una manutenzione maggiore rispetto a quelli digitali.
Tuttavia, i manometri meccanici sono a tutt’ora quelli più usati e richiesti perché risultano estremamente più gestibili rispetto a quelli digitali.

Pro e contro di un manometro digitale
Il principale vantaggio di un manometro digitale è la precisione della misurazione in tempo reale ed a questo si unisce una maggiore resistenza nel tempo alle vibrazioni meccaniche. Il suo display consente una facile lettura in qualsiasi situazione.
Il principale svantaggio dei manometri digitali è il costo più elevato rispetto a quelli analogici; inoltre, per il loro funzionamento necessitano di un’alimentazione elettrica costante il che inciderà notevolmente sui costi di gestione.

Rischi di danneggiamento dei manometri e dei relativi impianti 
Durante il corretto processo di misurazione della pressione è molto importante garantire stabilità e sicurezza all’intero impianto.
Più precisamente, quanto si utilizza un manometro meccanico è di fondamentale importanza porre attenzione agli aumenti di pressione che dovranno per forza di cose essere costantemente monitorati.
Tali picchi, che impediscono una corretta e precisa misurazione ed influiscono negativamente sulla resistenza e durata dell’impianto, sono spesso causati dall’apertura e chiusura di valvole che si pongono sul percorso del fluido analizzato.
Altro fattore che può portare al danneggiamento del manometro e del relativo impianto è l’eccessiva temperatura del fluido analizzato.

La scelta dei migliori accessori per manometri
Il modo più semplice per cercare di porre rimedio o quanto meno di arginare questo processo di usura ed i conseguenti danneggiamenti all’impianto, è quello di adoperare specifici accessori per manometro che inoltre permetteranno una misurazione molto più precise dei valori pressori.
Gli accessori più usati per la salvaguardia del manometro e del relativo impianto sono le valvole salva manometro, i sifoni di raffreddamento e gli ammortizzatori di pulsazioni.
Essendo accessori molto importanti, il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di affidarsi solo ed esclusivamente ad aziende esperte nel settore in modo da avere la dovuta sicurezza e professionalità sulla qualità dei prodotti offerti.

Valvola salva manometro serie VSM
Questa valvola salva manometro serie VSM è ideale per la sicurezza del manometro in quanto esclude automaticamente gli strumenti, evitando in questo modo seri danneggiamenti all’impianto causati da sbalzi eccessivi di pressione oppure da eccessive vibrazioni. Ha una precisione del set point del 4% circa e lavora con temperature che vanno dai -25°C fino a 120°C.

Sifone di raffreddamento serie SEROT/SERIN
Questo sifone di raffreddamento cosiddetto a serpentina consente di proteggere la strumentazione di monitoraggio della pressione dalle elevate temperatura che possono insorgere nonché dagli sbalzi di pulsazioni. A seconda del materiale con cui sono costruiti, i sifoni di raffreddamento saranno di serie SEROT, se sono fatti in ottone nichelato, e di serie SERIN, se sono costruiti in acciaio.
Le serpentine serie Serot hanno un tubo dal diametro di 8mm mentre quelle di serie Serin hanno un tubo dal diametro di 10mm.

Ammortizzatori di pulsazioni serie AP
Gli ammortizzatori di pulsazioni serie AP sono accessori per manometro che proteggono la strumentazione da improvvisi sbalzi di pressione e sono fatti a spillo con vite di regolazione micrometrica che permette di regolare il grado di smorzamento. Hanno un rating di 400 bar e possono lavorare con temperature che vanno dai -10°C fino ai 450°C.

Conclusioni
Quando ci si trova di fronte alla misurazione della pressione, sia essa di fluidi liquidi che gassosi, la scelta del manometro adatto non è mai cosa scontata.
Come non è scontata la scelta degli accessori più adatti da abbinare al manometro: da essi può dipendere la precisione delle misurazioni e soprattutto la durata ed efficienza di tutto l’impianto.
Si ribadisce che è fondamentale rivolgersi ad aziende leader nel settore con anni di esperienza in modo da essere seguiti al meglio in tutte le fasi della scelta dei manometri e dei loro accessori, dalla consulenza pre e post vendita all’acquisto.